Politetrafluoruroetilene (PTFE-Teflon)

Politetrafluoruroetilene (PTFE)Comunemente detto Teflon, è uno dei materiali plastici molto conosciuto ed utilizzato, all’apparenza risulta liscio e resistente, anche ad elevate temperature, dotato di ottime proprietà di scorrevolezza, antiaderenza, dielettiche e resistenza a quasi la totalità degli agenti chimici.
Queste caratteristiche di base lo rendono un materiale unico, in quanto possiede un basso coefficiente di attrito, eccellenti doti di resistenza verso agenti esterni, un elevato grado di antiadesività, un elevato grado di resistenza alle basse ed alte temperature (da –200°C a +260°C).
Il Politetrafluoruroetilene (PTFE-Teflon)è da sempre considerato una delle materie plastiche più stabile dal punto di vista termico.

Nb: il Teflon non presenta nessuna igroscopicità quindi risulta essere idoneo al contatto con gli alimenti.

Per migliorare le caratteristiche di questo prodotto, viene addittivato con l’aggiunta di diverse cariche quali:

  • Fibra di vetro (aumenta la resistenza all’usura e la resistenza chimica).
  • Carbone (aumenta la conducibilità termica e la resistenza alla deformazione).
  • Grafite (diminuisce il coefficiente d’attrito, media resistenza alla compressione e buona resistenza all’usura).
  • Bronzo (aumenta la resistenza alla compressione, buona resistenza all’usura e elevata conducibilità termica, ma limitata resistenza agli agenti chimici).
  • Mos2 (elevata antiaderenza, basso coefficiente di attrito statico e discreta resistenza alla deformazione).

 

Pregi dei materiali plastici in ptfe-Teflon:
+ Ottima resistenza alle temperature (-200°C +327°C)
+ Eccezionalmente resistente agli agenti chimici

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche