• Cloruro di Polivinile (PVC)
  • Cloruro di Polivinile Espanso (PVC-ESPANSO)
  • Materiali misti
  • Metacrilato (PMMA)
  • Poliammide (PA)
  • Policarbonato (PC)
  • Polietilene (PE)
  • Polietilene Tereftalato (PETP)
  • Polipropilene (PP)
  • Politetrafluoruroetilene (PTFE)
  • Resina Poliacetalica (POM-C)
  • Vetronite (VTR)
Cloruro di Polivinile (PVC)1 Cloruro di Polivinile Espanso (PVC-ESPANSO)2 Materiali misti3 Metacrilato (PMMA)4 Poliammide (PA)5 Policarbonato (PC)6 Polietilene (PE)7 Polietilene Tereftalato (PETP)8 polipropilene(pp)9 Politetrafluoruroetilene (PTFE)10 Resina Poliacetalica (POM-C)11 Vetronite (VTR))11

Materiali Plastici

Realplex dispone di un ampia rosa di materiali plastici primi e riciclati, che variano da quelli di maggior uso tra cui il PPPE ai tecnopolimeri: PAPOMPETPTPFE ecc., alle specialità quali il PMMA e il PC.
Tutti questi materiali plastici generalmente sono commercializzati sotto forma di barre rigide ed estruse o lastre con dimensioni standard a seconda delle esigenze:

Nb: Sulle lastre, che vengono fornite solo intere, è possibile effettuare il taglio di pezzi a misura del cliente con la consegna dell’avanzo di lastra.

[* Le misure sono da intendersi puramente indicative. Per tutte le vostre necessità, non esitate a contattarci.]

 

Cloruro di Polivinile (PVC)

Cloruro di Polivinile (PVC)Il PVC è uno dei materiali plastici più venduti al mondo, è un materiale di per se rigido e presenta un elevato modulo di elasticità, utilizzato sopratutto con temperature compresa tra -10 °C e +60 °C, possiede ottime caratteristiche di stabilità chimica e di resistenza agli acidi. Prodotto in barre o lastre è resistente all’usura ed a molti agenti chimici. È un buon isolante elettrico ed assorbe poca acqua, è fisiologicamente inerte, ma l’impiego nell’alimentazione, può essere effettuata solo dopo un trattamento di stabilizzazione.
Ha un ottima resistenza al fuoco, è autoestinguente ed inoltre è possibile saldarlo ed incollarlo.
Il PVC per l’elevata resistenza agli acidi è largamente impiegato nella realizzazione di componenti per industria chimica e petrolchimica .
Questa tipologia di materiale è disponibile in barre tonde e lastre estruse, in colore naturale, nero, grigio.

 

Pregi dei materiali plastici in pvc:
+ Si presta bene alle lavorazioni meccaniche
+ Ottima resistenza chimica ed agli acidi

Icona PDFSpecifiche Tecniche:
Download specifiche tecniche

Cloruro di Polivinile Espanso (PVC ESPANSO)

Cloruro di Polivinile Espanso (PVC-ESPANSO)Conosciuto anche come Forex, è uno dei materiali plastici più leggeri ed economici che può essere impiegato per la stampa diretta per la creazione di cartelli di grande dimensione ed insegne. La sua superficie si presenta satinata, pronta per serigrafia e applicazione di pellicole.

È auto estinguente, resistente ad acqua, freddo, agenti atmosferici, acidi e corrosivi.
Utilizzato sopratutto per la Comunicazione: esposizioni, stand, insegne e display, allestimenti punto vendita e vetrine, scenografie televisive e teatrali, oggettistica promozionale, serigrafia e stampa digitale.

 

Pregi dei materiali plastici in pvc espanso:
+ Elevata resistenza chimica
+ Buona resistenza all’aperto

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Metacrilato (PMMA)

Metacrilato (PMMA)Il Polimetilmetacrilato (PMMA), conosciuto anche come Plexiglass è uno dei materiali plastici più rigidi, molto simile al vetro per le proprietà di trasparenza e resistenza.
Dotato di un’eccezionale capacità di trasmissione della luce e una buona resistenza agli agenti atmosferici e a quelli chimici, è riciclabile.
Generalmente è incolore, ma può essere colorato con un’ampia scelta di colorazione. Può essere utilizzato per ottenere oggetti di design, per la comunicazione, ma anche per costruire particolari tecnici.
I principali settori di utilizzo sono: l’edilizia, l’arredamento, la segnaletica pubblicitaria, l’industria automobilistica o nautica e altri ancora.
Le lastre vengono prodotte mediante un processo di estrusione o colate.
Possiamo fornire lastre di vari spessori, tubi tondi estrusi o colati.

Nb: Sulle lastre, che vengono fornite solo intere, è possibile effettuare il taglio di pezzi a misura del cliente con la consegna dell’avanzo di lastra.

 

Pregi dei materiali plastici in pmma:
+ Estremamente trasparente e lucidabile
+ Buona resistenza all’aperto

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Poliammide (PA)

Più conosciuto come Nylon, è uno dei materiali plastici maggiormente dotato di alta resistenza all’usura ed agli urti, adatto alla lavorazione meccanica per particolari tecnici, quali pulegge, rondelle ed ingranaggi. Questi materiali godono di ottime caratteristiche meccaniche (trazione, compressione, ecc…) che si mantengono stabili anche ad alte temperature, resistono agli agenti chimici, compresi gli oli ed i solventi.
Sono buone le proprietà antivibranti ed in ultimo hanno una soddisfacente resistenza all’abrasione.

Nb: Aumentano le proprietà meccaniche dei Poliammidi prodotti per colata (Fusi), in questo caso essi offrono un’ottima resistenza alla compressione, allo scorrimento, alla trazione ed una buona stabilità dimensionale.

Il Poliammide viene utilizzato per la fabbricazione di:

  • Ingranaggi
  • Pulegge
  • Guide antiusura
  • Parti meccaniche
  • Cuscinetti
  • Ruote

Pregi dei materiali plastici in pa:
+ Elevata resistenza meccanica
+ Elevata resistenza all’usura


Poliammide (PA) – Nylon 6

Poliammide (PA) - Nylon 6È un Polimero con ottime caratteristiche meccaniche e basso coefficiente d’attrito:
ha un eccellente resistenza agli urti, all’usura ed all’abrasione, non varia le proprie caratteristiche anche sotto pluri sforzi, ha una buona resistenza all’invecchiamento ed agli agenti atmosferici.
E’ uno dei materiali plastici igroscopici, quindi ha un elevato assorbimento di umidità, ragion percui non è indicato per applicazioni che comportino il contatto con l’acqua o quando si vogliono mantenere le stabilità dimensionali del pezzo in ambienti umidi, inoltre non viene utilizzato a contatto con alimenti.
Può presentare qualche difficoltà di lavorazione alle macchine utensili automatiche ad alta velocità. Non è materiale autoestinguente.

 

Pregi del materiale:
+ Eccellente resistenza agli urti, all’usura e all’abrasione
+ Buona resistenza all’invecchiamento

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche


Poliammide (PA) – Nylon 6 MOS2

Poliammide (PA) - Nylon 6 MOSCon l’aggiunta di bisolfuro di molibdeno (Mos2) alla base (PA 6) si accrescono sia la resistenza meccanica che la rigidità e la scorrevolezza.
È un Polimero con ottime caratteristiche meccaniche e basso coefficiente d’attrito: eccellente resistenza agli urti, all’usura e all’abrasione, non varia le proprie caratteristiche anche sotto pluri sforzi, ha una buona resistenza all’invecchiamento e agli agenti atmosferici.
E’ uno dei materiali plastici igroscopici, quindi ha un elevato assorbimento di umidità, ragion percui non è indicato per applicazioni che comportino il contatto con l’acqua o quando si vogliono mantenere le stabilità dimensionali del pezzo in ambienti umidi, inoltre non viene utilizzato a contatto con alimenti.
Può presentare qualche difficoltà di lavorazione alle macchine utensili automatiche-cnc ad alta velocità.
Il materiale con l’aggiunta di MOS2 presenta la colorazione Nera.

 

Pregi del materiale:
+ Resistenza meccanica, rigidità e scorrevolezza
+ Eccellente resistenza agli urti, all’usura e all’abrasione


Poliammide (PA) – Nylon 6.6

Questo materiale dispone di maggiori caratteristiche meccaniche (rigidità, resistenza all’usura, al calore, ecc…) rispetto al PA6.
E’ sicuramente più duro e quindi anche più fragile. Si utilizza al posto del PA6 quando si richiede una maggiore rigidità a scapito della resilienza ed ha una lavorabilità migliore nelle macchine automatiche-cnc.
Anche questo materiale è igroscopico ma in misura inferiore rispetto al PA6, quindi non è particolarmente indicato per applicazioni in ambienti molto umidi.
Non viene utilizzato a contatto con alimenti, e resiste molto bene agli alcali, ai composti inorganici ed ai solventi.

 

Pregi dei materiali plastici in pa6,6:
+ Maggiore rigidità
+ Resistenza all’usura e al calore

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche


Poliammide (PA) – Nylon 6.6 Fibra Vetro 30%

Rispetto al PA 6.6 singolo, questo Poliammide rinforzato con il 30% di fibra di vetro, ha una migliore resistenza meccanica, esso risulta avere una maggiore rigidità e stabilità dimensionale.
La carica con la fibra di vetro, permette di essere impiegato in ambienti con temperature elevate (110°C senza alcun problema e per tempi brevi anche fino a 240°C), inoltre il materiale se confrontato con gli altri Poliammidi (PA 6PA 6.6) risulta avere una migliore resistenza all’usura.
Questo materiale ha un alto coefficiente di attrito rispetto agli altri Poliammidi, presenta un alta resistenza alla fatica e si lavora discretamente, ma è necessario preriscaldare il materiale a 120°C prima di poterlo lavorare, inoltre la percentuale di fibra di vetro all’interno provoca un maggior consumo ed usura degli utensili.

 

Pregi dei materiali plastici in pa6+vetro:
+ 30% di fibra di vetro
+ Maggiore rigidità e stabilità dimensionale

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche


Poliammide (PA) – Nylon 6 F

Il Poliammide prodotto per colata, associa un’elevatissima resistenza meccanica e durezza, ad una buona resistenza all’usura, oltre che ad una discreta resistenza all’invecchiamento termico.
Viene prodotto per fusione diretta in stampi, rendendo possibile la produzione di semilavorati o pezzi finiti di grosse dimensioni, come grossi anelli o lastre molto spesse.
E’ utilizzato dove viene richiesta una grande resistenza meccanica (usura, trazione, compressione, ecc…) ed alla fatica sotto sforzi ripetuti, (si tiene presente che la sua durezza è superiore a quella del regolare PA6 prodotto per estrusione).
Resiste bene agli agenti atmosferici ed alle basse temperature.

 

Pregi dei materiali plastici in pa6f:
+ Resistenza all’usura
+ Discreta resistenza all’invecchiamento termico

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche


Poliammide (PA) – Nylon 6 F-OIL

Poliammide (PA) - Nylon 6 F-OILCome si può capire dalla dicitura, questo è un Poliammide prodotto per colata con l’aggiunta di uno speciale olio lubrificante che si distribuisce in tutto il materiale aumentandone sensibilmente il grado di scorrevolezza. Questo olio ne migliora la resistenza all’urto e lavorabilità alle macchine utensili. (Nb: è il Poliammide con il più basso coefficiente di attrito.)
Queste caratteristiche, combinate alle basi del PA 6 colato, ne fanno un prodotto ideale per la realizzazione di particolari molto sollecitati all’usura dove la lubrificazione è scarsa o insufficiente.
E’ adatto per particolari dove è richiesta scorrevolezza anche sotto elevato carico alle alte velocità. Il materiale è igroscopico e di norma non viene utilizzato a contatto con alimenti.

 

Pregi dei materiali plastici in pa6foil:
+ Basso coefficiente di attrito
+ Grado di scorrevolezza

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche


Poliammide (PA) – Nylon 6 F-MOS2

Con l’aggiunta di bisolfuro di molibdeno (Mos2) al Polimero base PA 6-F se ne aumentano le resistenze meccaniche e di usura.
E’ un Polimero con ottime caratteristiche meccaniche (resistenza meccanica, agli urti, compressione, usura, ecc…) e basso coefficiente d’attrito, rispetto al PA 6-F gode di migliori caratteristiche di scorrevolezza, discretamente resistente all’invecchiamento e agli agenti atmosferici.
Anche esso è igroscopico e di norma non viene utilizzato a contatto con alimenti. Il materiale con l’aggiunta di MOS2 presenta la colorazione Nera.

 

Pregi dei materiali plastici in pa6mos2:
+ Basso coefficiente di attrito
+ Grado di scorrevolezza

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Policarbonato (PC) Compatto od Alveolare

Policarbonato (PC)Il Policarbonato, meglio noto come Lexan è uno dei materiali plastici trasparenti dotato di grande resistenza meccanica e resistenza al calore.
Queste proprietà lo rendono un materiale molto adatto alla realizzazione di protezioni di ogni genere, quali ripari antinfortunistici o vetri di sicurezza.
L’ottima resistenza agli agenti esterni fa si che il policarbonato sia un materiale molto usato per la costruzione di pensiline, finestrature, coperture di passaggi pedonali e inoltre data la sua capacita come buon isolamento termico e resistenza all’invecchiamento, è spesso utilizzato nelle serre.
Le sue principali caratteristiche sono: Buona capacità di isolante termico, un’alta resistenza agli urti, una buona lavorabilità, la sua leggerezza, è molto facile da movimentare in sicurezza con buona stabilità chimica. Un altro pregio di questo materiale è che può essere piegato anche a freddo.
Inoltre le lastre di policarbonato contengono appositi filtri che consentono di trattenere le radiazioni ultraviolette.
Vengono fornite lastre in policarbonato sia compatto che di tipo alveolare.
Il primo è più trasparente e resistente agli urti, l’altro è più leggero, facile per il trasporto e il montaggio.
Forniamo su ordinazione lastre in policarbonato compatto od alveolare, è possibile avere lastre tagliate a misura con la consegna dell’avanzo di lastra. (Colore standard: Trasparente)

 

Pregi dei materiali plastici in pc:
+ Ottima resistenza agli urti.
+ Buona resistenza termica.

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Polietilene (PE)

Polietilene (PE)Il Polietilene o conosciuto anche come Polizene è dotato di buone caratteristiche meccaniche e fisiche che ne consentono l’impiego nei settori più svariati dell’industria.
Il Polizene, nei suoi diversi tipi, è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza.
Tra i materiali plastici le sue proprietà principali sono la resistenza agli urti, all’usura, basso coefficiente d’attrito, resistenza alla corrosione e ai prodotti chimici, inoltre gode di una buona stabilità dimensionale ed è facilmente lavorabile e saldabile.

 

 

POLIETILENE PE 300
È chiamato in questo modo a causa della sua densità molecolare (pari a 300.000 molecole) è simile al PE 500 ma con una maggiore rigidità e minore resistenza agli urti ripetuti.

POLIETILENE PE 500
È chiamato in questo modo a causa della sua densità molecolare (pari a 500.000 molecole), rispetto al PE 300 è più denso, con migliori caratteristiche meccaniche e resistenza all’usura e miglior lavorabilità.

POLIETILENE PE 1000
È chiamato in questo modo a causa della sua densità molecolare circa (1.000.000 molecole), quindi è più denso del polietilene PE 500, con migliori caratteristiche meccaniche, miglior resistenza all’usura miglior scorrevolezza poiché ha un coefficiente di attrito piu basso.
Ottima resistenza agli urti anche ripetuti più volte.

Esistono barre tonde di lunghezza standard in colore naturale (bianco), nero o verde.
Altrimenti è prodotto anche in lastre pressate e rettificate negli spessori standard commerciali, ma è possibile ricavarne qualsiasi misura.

 

Pregi dei materiali plastici in pe:
+ E’ il materiale più diffuso e ha ottime caratteristiche di lavorazione
+ Ha un basso peso specifico

Polietilene Tereftalato (PETP)

Polietilene Tereftalato (PETP)Maggiormente conosciuto come Arnite, è un termoplastico che ha le stesse caratteristiche del PET, ma a cui viene aggiunta polvere di PTFE, che contribuisce a migliorare notevolmente il coefficiente di attrito e rende il materiale più resistente ai carichi di usura.
Questo materiale combina una grande forza e rigidità a eccezionali caratteristiche di lavorabilità.
Tra i materiali plastici è presente sul mercato in svariate applicazioni: nelle industrie automobilistiche, dell’elettronica e delle apparecchiature industriali e farmaceutiche.
E’ idoneo alla produzione di pezzi di alta precisione e stabilità dimensionale, anche perché risulta essere insensibile all’umidità ambientale.

 

Pregi dei materiali plastici in pet:
+ Eccezzionale stabilità dimensionale
+ Eccezionalmente resistente agli agenti chimici

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Polipropilene (PP)

Polipropilene (PP)Il Polipropilene tra i materiali plastici è un materiale termoplastico “gommoso” come il Polizene (PE), però è più rigido e di conseguenza ha basse resistenze meccaniche quali: trazione o flessione ma fonde ad una temperatura più elevata per questo motivo ha un’ottima resistenza agli acidi e resistenza al calore.
Possiede elevate caratteristiche di resistenza agli agenti chimici, è saldabile e si utilizza normalmente con temperature tra i +5°C e +90°C.
Grazie alle caratteristiche di non polarità, il PP è molto resistente dal punto di vista chimico: fino a 120°C mantiene le proprie caratteristiche di resistenza in presenza di soluzioni acquose contenente sali o acidi.
Rispetto ai tecnopolimeri ha basse resistenze meccaniche: trazione, flessione, compressione, abrasione ecc… E’ largamente impiegato nella realizzazione di componenti per industria chimica e petrolchimica quali: vasche e contenitori, componenti a contatto con acidi, parti di pompe, anelli e flange.
Vengono fornite anche lastre estruse o pressate negli spessori standard commerciali, queste lastre si vendono intere ma si può comunque ricavare la misura che state cercando.

 

Pregi dei materiali plastici in pp:
+ Economico
+ Struttura del materiale resistente

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Politetrafluoruroetilene (PTFE)

Politetrafluoruroetilene (PTFE)Comunemente detto Teflon, è uno dei materiali plastici molto conosciuto ed utilizzato, all’apparenza risulta liscia e resistente, anche ad elevate temperature, dotato di ottime proprietà di scorrevolezza, antiaderenza, dielettiche e resistenza a quasi la totalità degli agenti chimici.
Queste caratteristiche di base lo rendono un materiale unico, in quanto possiede un basso coefficiente di attrito, eccellenti doti di resistenza verso agenti esterni, un elevato grado di antiadesività, un elevato grado di resistenza alle basse ed alte temperature (da –200°C a +260°C).
Il Politetrafluoruroetilene (PTFE) è da sempre considerato una delle materie plastiche più stabile dal punto di vista termico.

Nb: il Materiale non presenta nessuna igroscopicità quindi risulta essere idoneo al contatto con gli alimenti.

Per migliorare le caratteristiche di questo prodotto, viene addittivato con l’aggiunta di diverse cariche quali:

  • Fibra di vetro (aumenta la resistenza all’usura e la resistenza chimica).
  • Carbone (aumenta la conducibilità termica e la resistenza alla deformazione).
  • Grafite (diminuisce il coefficiente d’attrito, media resistenza alla compressione e buona resistenza all’usura).
  • Bronzo (aumenta la resistenza alla compressione, buona resistenza all’usura e elevata conducibilità termica, ma limitata resistenza agli agenti chimici).
  • Mos2 (elevata antiaderenza, basso coefficiente di attrito statico e discreta resistenza alla deformazione).

 

Pregi dei materiali plastici in ptfe:
+ Ottima resistenza alle temperature (-200°C +327°C)
+ Eccezionalmente resistente agli agenti chimici

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Resina Poliacetalica (POM-C)

Resina Poliacetalica (POM-C)Meglio noto come Delrin, tra i materiali plastici, ha un largo e diffuso utilizzo per le ottime caratteristiche meccaniche.
E’ adatto per lavorazioni meccaniche su torni automatici ed è particolarmente consigliato per la costruzione di particolari di precisione.
Questo materiale è dotato di elevata rigidità e resistenza alla trazione, resistenza allo scorrimento, e offre una significativa resistenza agli urti.
Viene utilizzato per la progettazione di particolari tecnici più sottili e leggeri come: cuscinetti, boccole, ingranaggi, rulli o leve. Essendo fisiologicamente inerte, l’assorbimento d’acqua è quasi nullo, la precisione dimensionale e la stabilità meccanica è superiore a quella dei Poliammidi (PA). Spesso usato in ambito alimentare anche in acqua a 80°C.

 

Pregi dei materiali plastici in pom-c:
+ Resistente all’usura
+ Buona resistenza agli urti

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche

Vetronite (VTR)

Vetronite (VTR)La Vetronite VTR (o Fiberglass) è un materiale composto. La sua lega utilizza strati di tessuto in fibre di vetro, sovrapposti tra loro e saldati con un’apposita resina ad alte temperature.
È un materiale leggero ma con un alta resistenza alle sollecitazioni meccaniche e stabilità dimensionale, inoltre è ignifugo.
Il suo impiego trova svariate applicazioni nel settore elettronico e meccanico, viene largamente utilizzato come isolante per questo motivo è presente in molte apparecchiature elettroniche, compresi gli elettrodomestici e gli elettroutensili.
La Vetronite di tipo G10 ha una classe termica più bassa (fino a 130°C).
La Vetronite di tipo G11 ha una classe termica più alta (fino a 155°C).

 

Pregi dei materiali plastici in vetronite:
+ E’ un ottimo isolante elettrico
+ E’ autoestinguente

Specifiche Tecniche:Download Specifiche Tecniche
Download specifiche tecniche